Skip to topic | Skip to bottom
Home

Tesi
Tesi.EvaluationMetricsr1.21 - 12 Oct 2005 - 18:17 - AlessandroCalvaresitopic end

Start of topic | Skip to actions

Considerazioni sulle Metriche di Valutazione

(1) Organizzazione generale
(2) Considerazioni sulla valutazione dell’Usabilità

(1) Organizzazione generale

Come si è visto precedentemente in dettaglio, per ogni linguaggio di stile è possibile individuare tutta una serie di strumenti che, in diversa misura, e più o meno indirettamente, forniscono un potenziale supporto per l’utente intento a sviluppare con un dato linguaggio.

Volendo provvedere ad una metrica specifica per ciascuno di essi, che mantenga comunque una struttura comune a tutti gli applicativi di riferimento, si è suddiviso ciascuna metrica in macro-aree 1 generali, all’interno delle quali vengono convogliati i diversi parametri, specifici, di valutazione.

Tale suddivisione è pensata per facilitare la consultazione e l’utilizzo delle metriche stesse, fornendo inoltre un primo livello di valutazione degli aspetti principali che possono interessare un applicativo, ricavando il risultato dai punteggi associati ai parametri contenuti nelle diverse macro-aree.

Pertanto, a ciascun parametro, oltre una descrizione delle caratteristiche che misurerà, verrà associata una valutazione da 0 a 10 punti, aggiungendo comunque, da caso a caso, un’indicazione descrittiva dei requisiti necessari per raggiungere un determinato punteggio.

Si ritiene inoltre utile permettere, a chi consulterà le metriche dall'osservatorio, di distinguere i parametri in base alla loro criticità, associando cioè un peso a ciascun parametro, un fattore di rilevanza, che permetta di calibrare adeguatamente il punteggio complessivo di un applicativo nonchè il punteggio di ciascuna macro-area.

Quest'ultimo sarà infatti calcolato attraverso una media ponderata dei pesi e dei punteggi associati ai parametri:

dove v(An) è la valutazione complessiva della macro-area An, Pk è un parametro, s(Pk) è il suo punteggio, w(Pk) il suo peso stabilito e k il numero totale dei parametri che compongono la macro-area An.

Consultando le metriche on-line, sarà quindi possibile personalizzare il peso 2 associato a ciascun parametro, permettendo quindi di stabilirne soggettivamente la rilevanza all'interno della metrica proposta, a seconda delle personali esigenze.

Mentre viene fornito per default un peso neutro per tutti i parametri, mettendoli in sostanza su uno stesso livello, chi consulta una secifica metrica avrà la possibilità di decidere, a seconda di considerazioni prettamente soggettive, quali parametri avranno più importanza e quali meno, ottenendo una graduatoria personalizzata degli applicativi di riferimento.

Dalla media aritmetica dei punteggi associati alle macro-aree, verrà infine ricavato un punteggio complessivo, che rappresenterà un valore indicativo della valutazione finale di un applicativo; indicativo perchè resta comunque un'approssimazione di una serie di valutazioni più dettagliate, e risulterà sicuramente più utile controllare o confrontare queste ultime, piuttosto che affidarsi esclusivamente ad un unico punteggio.

(2) Considerazioni sulla valutazione dell’Usabilità

Nel valutare i vari applicativi si tiene conto del fattore usabilità, che può costituire indubbiamente un aspetto rilevante nella scelta di un determinato software.

Nell’organizzazione delle metriche qui proposte si fa riferimento ad una macro-area dedicata all’usabilità, che sarà composta da parametri ricavati prevalentemente da euristiche e linee guida comunemente utilizzate nell'ambito di valutazioni ispettive dell'usabilità (come ad esempio gli ormai assodati principi di Jackob Nielsen o le regole di progettazione indicate da Bruce Tognazzini), con i dovuti adattamenti allo specifico contesto degli applicativi valutati. Questi parametri verranno quantificati e trattati come gli altri, in modo che, contenuta in ciascuna metrica, vi sia anche una misura (euristica) dell’usabilità degli applicativi valutati.

Per un’ulteriore misura dell’usabilità va fatto riferimento alla valutazione dei casi d’uso specifici, effettuata per mezzo di simulazioni cognitive, che permettono di analizzare l’usabilità dei software specificatamente in relazione allo scopo dell’applicativo, alla tipologia di utente e al contesto d’uso.

Per maggiori approfondimenti sulle tecniche di valutazione dell'usabilità e sullo specifico metodo adottato in questo studio, si faccia riferimento alla sezione ad esso dedicata. [ aggiungere rimando ]



1 Alcune di queste macro-aree, come si vedrà in seguito, saranno a loro volta comuni a tutte le metriche proposte, ma ciò non toglie che i parametri in esse contenuti siano differenti, in parte o completamente, da metrica a metrica. Non volendo creare confusione, le diverse metriche, pur avendo elementi strutturali in comune, verranno comunque introdotte distintamente per ciascun linguaggio.

2 I valori che potrà assumere il peso sono in fase di definizione.

-- AlessandroCalvaresi - 18 Aug 2005
to top


Tesi.EvaluationMetrics moved from Tesi.EvaluationMetric on 22 Aug 2005 - 15:03 by AlessandroCalvaresi - put it back
You are here: Tesi > ArgomentiDiTesi > OsservatorioDecoratingTheWeb > EvaluationMetrics

to top

Copyright © 1999-2018 by the contributing authors. All material on this collaboration platform is the property of the contributing authors.
Ideas, requests, problems regarding Fabio's Wiki? Send feedback