Skip to topic | Skip to bottom
Home

Tesi
Tesi.PanoramicaGeneraler1.1 - 15 Sep 2004 - 21:21 - AleLearditopic end

Start of topic | Skip to actions
In questo momento lo stato di Isawiki permette sostanzialmente di interpolare una interfaccia grafica creata da un web designer con un articolo scritto da uno scrittore che dovrà fare attenzione a rispettare alcuni standard. I software da affiancare ad Isa per la creazione di pagine web saranno quindi di due tipi. Da una parte editor grafici e dall’altra editor di testi.

Gli editor grafici devono permettere la suddivisione dell’intera immagine in slice (slicing) e dare come output un file formato htm (html “sporco”) che sarà il punto di partenza di successive trasformazioni. Programmi sul mercato che hanno le seguenti caratteristiche e che sono quindi adatti ai nostri scopi sono Fireworks e l’accoppiata Photoshop-ImageReady.

Per quanto riguarda editor testuali Isa è stato creato per supportare file editati con MS Words. Questo programma da in output un html sporco (htm) che sarà poi rielaborato e dal quale saranno estrapolate proprietà che è possibile inserire in Word al momento dell’elaborazione.

Le parole chiave “utilizzate” per questa fusione (contenuto e presentazione) sono:

  • FVBLOCK per associare ad una slice una determinata porzione di testo che andremo ad indentificare con gli attributi target e alt.
  • FVSTRETCH-FVHORIZONTALSTRETCH-FVVERTICALSTRETCH per modellare immagini a porzioni di spazio di dimensioni maggiori di esse.
  • FVVARIABLE per includere in un certo punto della pagina attributi memorizzati all’interno delle proprietà dei testi Word
  • FVINCLUDE…
  • FVTILE…

Adesso… sarà necessario guardare questa sintassi e procedere per questa strada arrivando alla realizzazione di un linguaggio di layout astratto in grado di soddisfare tutte le esigenze esistenti sul mercato. Quindi un linguaggio di layout che sia adatto a CMS piuttosto che a WEBLOG, portali di NEWS e quant’altro.

Si passera prima per la visione dettagliata delle realtà già esisteti, si studieranno le esigenze del mercato e si concluderà con la creazione di tag, parole chiave e tutto quello sarà necessario per raccogliere tutto il materiale trovato fino ad quel momento.

Una volta terminato questo punto sarà necessario uno strumento (o più strumenti) in grado di “tradurre” il nostro meta-linguaggio di layout con quelli esistenti, in modo tale da renderlo utile e versatile.

Questa sarà quindi l’ultima tappa di questo lungo percorso!

In bocca al lupo!!!

-- AleLeardi - 15 Sep 2004
to top


You are here: Tesi > ProposteRicerca? > LinguaggiDiLayout > PanoramicaGenerale

to top

Copyright © 1999-2019 by the contributing authors. All material on this collaboration platform is the property of the contributing authors.
Ideas, requests, problems regarding Fabio's Wiki? Send feedback